✨Community dei Simboli tutti pronti per la terza ed incredibile parte Simbolica della…

👉Fiaba di #Biancaneve

😳Ieri nel post abbiamo accennato che il cacciatore sotto ordine della madre-matrigna portò effettivamente Biancaneve nel bosco per ucciderla. Ma la richiesta fattagli non è quella di riportarle il cuore come nelle versioni edulcorate (quand’anzi non viene richiesto di portarle una semplice ciocca di capelli o nemmeno menzionato) ma di strapparle fegato e polmoni. Perché?

🧐In questa Pagina, abbiamo chiarito il carattere arcaico delle Fiabe, quindi non stupitevi della crudezza della richiesta. Ed anche qui c’è una spiegazione nella storia delle abitudini dei popoli nordici (ma non solo). Abbiamo spiegato spesso quanto per tantissimi popoli il cuore non fosse l’organo a cui è destinato e relegato il concetto di sentimento o di vita. Non era così abbiamo detto per gli antichi Egizi che con la psicostasia, pesavano il cuore che era la casa dell’anima. Nel mito di Prometeo invece, Zeus fa mangiare il fegato ogni mattina ad un’Aquila. In questo caso, il fegato è la vera casa dell’anima e quindi Zeus nella sua terribile punizione divina, fa ricrescere in continuo la sua anima (fegato) per poi tornare ogni giorno a distruggerla e toglierla al povero Prometeo.

🤗Anche per questo motivo ogni fine post, da quando esiste la Pagina io ed Astrid vi mandiamo un forte abbraccio di pancia, per il semplice fatto che riteniamo che la pancia sia la vera sede dei sentimenti. Non diciamo spesso sentire di pancia? Avete mi avuto un nodo allo stomaco che non vi permette di mangiare e vi blocca? Avete mai avuto le farfalle nello stomaco pensando ad una persona? 😉

🤢Per gli antichi culti pagani, il mangiare fegato e polmoni (perché di questo stiamo parlando) significava appropriarsi del potere della persona e della sua stessa Anima. Avete quindi inteso bene perché la Madre-Matrigna volesse questi organi…per mangiaserli! Già! quello che oggi a noi sembra inconcepibile nelle epoche antiche della storia era realtà ed è diventato nel tempo Mito e Fiaba!

⛰️Nella antica Fiaba, Biancaneve di 7 anni, passò 7 monti per giungere nel regno dei 7 nani. Ovviamente è tutto Simbolico (credeteci non bastano i post che ci siamo prefissi di fare per questa storia, bisognerebbe scrivere libri!) una cosa incredibile (e che è stata poi cambiata negli adattamenti successivi) è che per il Popolo dei Nani l’entrare in casa e poi il dormire nei propri letti, come aveva fatto Biancaneve era quanto di più disdicevole si potesse fare. Ora, avete mai letto in qualche Fiaba o sentito in qualche leggenda di Nani bonari o gentili? La risposta è No.

😯Nelle leggende, i Popoli dei Nani sono stati sempre dipinti come un popolo mosso unicamente dal proprio tornaconto, avidi all’inverosimile e poco inclini all’ospitalità. Figuriamoci di una umana… Quindi in realtà, la Fiaba inizialmente spiegava come i 7 Nani avessero fatto di Biancaneve… (tenetevi forte) la propria schiava domestica. Quindi quando ripensiamo alla Biancaneve di Walt Disney che rassetta casa, prepara sorridente da mangiare per i poveri nani stanchi di cavar gemme e diamanti, ci viene un po’ da sorridere. Biancaneve era sì al sicuro dalla madre-matrigna, ma prigioniera dei Nani che nella sua profanazione domestica avevano trovato l’avido motivo per farla restare con loro. Oggigiorno ci vien difficile crederlo, ma andò proprio così!

🍎Domani scopriremo che cosa significa la mela! E come ha fatto Biancaneve a salvarsi?

❤️Siete contenti di scoprire il Vero significato di questa Fiaba? Vi piace il percorso che stiamo compiendo assieme? Fatecelo sapere nei commenti Community dei Simboli!