✨Non poteva mancare tra i post sugli Animali Fantastici anche un Animale mitologico greco!

👉Il famosissimo #Minotauro

🤔😊Sai essere vera volontà personale che sa scegliere?
Sai guardare dentro te stesso con autocritica costruttiva?
Sai non farti sottomettere dai tuoi istinti?

🐂Il Simbolismo del #Minotauro è uno dei più complessi ed affascinanti che ci possano essere. Trattando questa pagina il Simbolo, non vi ritorneremo a raccontare tutta la sua storia, basti sapere che il Minotauro era il figlio della regina Pasifae e di un toro.

🤴🏽Ovviamente stiamo parlando di Allegorie, dove ogni figura rappresenta una parte del carattere Umano ben specifica. In questo caso il Minotauro rappresenta lo stesso Re Minosse con il suo desidero di Dominazione individuale del mondo. Individualità che ritrova nella sua sottomissione ai propri sensi il corretto e corrotto compimento.

👸🏽Pasifae sua sposa dal Canto suo, rappresenta la parte dominata che si lascia dominare. Rappresenta la figura soggiogata dal potere che però colpevolmente in esso non riesce o non vuole evolvere. È la figura del senso di colpa che non basta per autodeterminarsi. In questa maniera, i sacrifici che vengono fatti al Minotauro, sono tutti Simbolismi di piaceri sempre nuovi, regali od attenzioni eccessive che vengono date per mascherare una non armonia di base.

🧠Il labirinto ovviamente non è un labirinto ma la nostra mente. I nostri pensieri ancoranti che girano intorno quasi a formare un labirinto magico dal quale ci sembra impossibile uscire. Così il filo, rappresenta il nostro percorso evolutivo personale e Spirituale, è la Via che stiamo compiendo che ci riporterà alla Luce!.

🧐Il Minotauro rappresenta quindi le forze dei sensi involute, che non a caso vivono nel buio. È la nostra parte più istintuale che ci fa paura e che però ha bisogno del nostro cibo (i sacrifici) per continuare a vivere! (meditate su questo concetto e pensate a quanto più o meno state dando da mangiare al Minotauro)

🤓Cosa ci insegna questo Simbolo?
Se ci pensate Pasifae e Minosse rappresentano il cliché di una tipica coppia, dove uno dei due ama troppo ed è soggiogato dall’altro. Non c’è vera parità di doveri, né tanto meno di diritti. In questa realtà di base non in equilibrio ciò che si costruisce è comunque sempre in bilico e frutto non di una progettualità comune, ma dell’umore del momento. Quando questo umore si lega solamente all’istinto ecco che nasce il Minotauro. Paradigma perfetto del vivere una vita solamente dal basso, rimanendo confinati nei propri schemi mentali (il labirinto) al buio, lontani dalla luce Divina che ci fa veramente evolvere.

❤️Oggi io ed Astrid questo vi auguriamo, andate verso la vostra luce, autodeterminatevi, perché siamo Tutti Minotauro, siamo tutti Minosse, siamo tutti Pasifae, ed è solo nel cammino per uscire dal nostro tunnel che diventiamo gli esseri splendenti che siamo e meritiamo di essere!